Metti ordine nella tua casa e salverai il pianeta!

Metti ordine nella tua casa e salverai il pianeta!

La primavera che va incontro all’estate ci invita ad allargare gli orizzonti e a sperimentare nuovi stili di vita. Il desiderio di cambiamenti spesso investe non solo i nostri interessi e le nostre attività ma anche i luoghi fisici in cui abitiamo.

Non sorprende il fatto che negli ultimi anni sempre più persone siano affascinate dalle discipline millenarie che si occupano del rapporto tra lo spazio che abitiamo e il nostro benessere personale. Parole come “Feng Shui”, l’antica pratica taoista che permette di armonizzare la disposizione degli spazi e degli oggetti, e il Vastu , la scienza della costruzione
e dell’abitare secondo i principi della tradizione vedico-indiana, sono sempre più familiari. Il rapporto tra l’armonia di un luogo e il benessere di chi lo abita è un concetto ampiamente diffuso.

La traduzione contemporanea e occidentale di questi principi è alla base dello “Space Clearing”, una recente disciplina nota come l’arte di fare spazio nei luoghi in cui abitiamo e per estensione nella vita, aprendoci al nuovo. Gli esperti di “Space Clearing” sottolineano che mettere in ordine i luoghi in cui viviamo ed eliminare tutto quello che è superfluo permette di
fare spazio, esternamente ed internamente e di ri-focalizzarsi su noi stessi.

Un maggiore ordine degli ambienti in cui viviamo ha effetti anche sulla nostra capacità organizzativa, tutti gli ambiti possono beneficiarne, dal lavoro, alle nostre relazioni, al rapporto con noi stessi e per noi sportivi anche ai nostri obiettivi di allenamento.

Tutte le discipline che si occupano di “Space Clearing” prevedono un metodo che richiede l’eliminazione di tutto quello che è superfluo per circondarci solo di quello che è veramente necessario.

Ma nella società attuale quando parliamo di eliminare il superfluo non possiamo non prendere in considerazione un aspetto di estrema importanza: ripensare alla quantità di oggetti che possediamo significa interrogarsi sulle nostre scelte di vita, sulla nostra identità di consumatori. Considerando che lo smaltimento dei rifiuti ha un impatto enorme sul pianeta il “Consumo Sostenibile” deve diventare il nostro nuovo orizzonte, per assicurare il benessere non solo a noi stessi e ai luoghi in cui viviamo ma all’intero Pianeta.

4 maggio 2019 / by / in ,
Comments

Comments are closed here.